LA NUOVA EDIZIONE DI “INTERITALIA”

SUL MERCATO LA NUOVA EDIZIONE DI “INTERITALIA”,

IL MANUALE-CATALOGO SPECIALIZZATO DEGLI INTERI POSTALI.

 

Il catalogo di Franco Filanci, Carlo Sopracordevole e Domenico Tagliente, ed. Laser Invest di Mantova conta 416 pagine, prezzo 29 euro.

Catalogare tutto, ma proprio tutto ciò che rientra nel settore interofilo questo è l’obiettivo degli autori; e la novità editoriale di questa edizione riguarda la parte finale relativa al servizio dei pacchi postali dell’Italia, che registra l’emissione delle nuove “confezioni” in porto pagato, purtroppo piuttosto scomode da mettere in collezione, e persino di un tipo di “targhetta etichetta” autoadesiva preaffrancata.

Per quanto riguarda le valutazioni, la tradizionale prudenza del catalogo ha consentito di non dover ritoccare al ribasso molte cifre, visto che anche il mercato interofilo risente seppur in modo molto limitato dell’andazzo generale.

Come evidenziato nella recensione pubblicata su l’Intero Postale n°124, vengono registrati aumenti, anche  se non eclatanti, sia per i pezzi meno reperibili (che nel nostro settore sono indubbiamente molti) e per comparti particolarmente seguiti come gli interi pubblicitari, ma per la prima volta le correzioni al rialzo riguardano anche la parte più moderna, considerato che l’uso postale effettivo di cartoline, biglietti postali, buste e aerogrammi – persino fra collezionisti – si è negli ultimi decenni sempre più ridotto.

Indicazione in aumento sono presenti in un settore come quello coloniale, rimasto per troppo tempo fermo nelle valutazioni, specie dei bollettini di spedizione del ‘900 spesso introvabili e che invece in recenti aste sono andati a ruba, persino a cifre quintuplicate.

Non va infine dimenticato che al catalogo Interitalia, la United Postal Stationery Society assegnò nel 2008 il Levandosky Award riservato a “Eccezzionali volumi sugli interi postali”.

 

copertina interitalia1