CP provvisoria del Vaticano da L. 3: comincia la vendita dello stock ?

L’emergere inatteso di uno stock di 29 esemplari della CP provvisoria del Vaticano, non emessa,  da 3 lire su 75 centesimi, era stato segnalato da Carlo Sopracordevole e da me sul numero 120-121 de ‘’L’Intero Postale’’ (2014).

Il lotto fu venduto dalla casa d’aste svizzera Feldman per 19.000 euro (circa 650 euro a pezzo, quindi).

Adesso (forse) qualche pezzo comincia a rifluire sul mercato.

Nell’asta FILARTE svoltasi a Roma il 23 settembre scorso, infatti, compariva il seguente lotto: ‘’Cartolina Postale sovr. 3 lire su 75 c. , non emessa, nuova. Splendida e rara’’.

Era offerta con una base di 750 euro ma in asta e’ stata battuta a 900 euro.  Ben lontana, ormai, dai 4-5 mila euro delle vecchie quotazioni di catalogo.

IMG_20171002_0001